IL FONDO DI SOLIDARIETÀ’ BILATERALE PER L’ARTIGIANATO FINANZIA LE IMPRESE ARTIGIANE CHE HANNO DOVUTO SOSPENDERE L’ATTIVITÀ’ DANDO LA POSSIBILITÀ A QUELLE NON ANCORA ISCRITTE DI DILAZIONARE I VERSAMENTI OBBLIGATORI ARRETRATI

Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

 

Il Fondo di Solidarietà Bilaterale per l’Artigianato (FSBA) finanzia tutti i dipendenti delle aziende ARTIGIANE che hanno sospeso o sospenderanno la propria attività per non più di 9 settimane.

CHI PUÒ ACCEDERE A FSBA

Il Fondo (FSBA), vista l’eccezionalità del momento, consente l’accesso agli ammortizzatori sociali anche alle aziende artigiane che non abbiano mai effettuato i versamenti dei contributi negli ultimi 36 mesi, ma che regolarizzino la propria posizione al momento della presentazione della domanda di assegno ordinario, tale regolarizzazione potrà avvenire anche attraverso la rateizzazione dell’importo dovuto fino ad un massimo di 12 rate mensili a partire dalla ripresa del versamento dei contributi come deliberato dal FSBA (per visionare ultime disposizioni dell’FSBA CLICCARE QUI), inoltre, è possibile l’accesso per tutti i dipendenti assunti prima del 26 febbraio 2020. Si precisa che le somme da versare per la regolarizzazione sono compensabili in F24 così come sancito dall’articolo 2 della convenzione EBNA-INPS del 24 luglio 2013 “L’INPS non può utilizzare le somme destinate all’Ente Bilaterale per recuperare crediti contributivi non corrisposti alle aziende; è invece possibile, da parte delle aziende, compensare crediti di natura fiscale e/o previdenziale per il pagamento dei contributi all’Ente Bilaterale”.

COSA DICE IL DL “CURA ITALIA” SUGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

Si ricorda che l’art. 22 del D.L. 18/2020 ha chiarito che lo strumento individuato per sostenere le imprese artigiane, in condizioni di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa, è FSBA e non la Cassa Integrazione Guadagni in deroga (CIGD) (SCARICA QUI L’ACCORDO PER LA CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA PER LA REGIONE CAMPANIA). Sempre in analogia a quanto previsto dal Legislatore, è stato sospeso il versamento dei contributi a EBNA-FSBA, proprio con l’obiettivo di sostenere le esigenze di liquidità da parte delle imprese.

COME FARE PER CHIEDERE L’ASSEGNO ORDINARIO FSBA

Riportiamo di seguito documenti e link contenenti le indicazioni operative necessarie per poter procedere alla registrazione delle imprese artigiane ed alla richiesta degli ammortizzatori sociali:

  • Link del sito web dell’EBAC con le indicazioni per fare aderire le imprese artigiane (per collegarsi CLICCARE QUI)
  • Ultima Delibera FSBA Emergenza Covid 19 del 01-04-2020 (per scaricare CLICCA QUI)
  • Nuove procedure di gestione per presentare la domanda COVID 19 (per scaricare CLICCA QUI)
  • Circolare INPS numero 53 del 12-04-2019 con le indicazioni, di natura procedurale e contabile, per la determinazione e l’accredito della contribuzione correlata con riferimento alle prestazioni erogate dal Fondo di Solidarietà Bilaterale dell’Artigianato (per scaricare CLICCARE QUI)
  • Modello editabile dell’Accordo sindacale COVID 19 da compilare indicando le parti sociali designate per la sottoscrizione dell’accordo (qual ora vogliate designare la scrivente Associazione datoriale quale firmataria dell’Accordo sindacale dovete inserire la seguente descrizione “Antonio CAMPESE CLAAI UPAPI Benevento” nel campo “La/le Parte Sociale Datoriale competente per territorio, nella persona di (nome, cognome, OO.AA.)”  e la seguente “Luigi LO PIO (UIL)” nel campo “Il/I Rappresentante Sindacale di Bacino, RSA o RSU nella/e persona/e di (nome, cognome, OO.SS.)”, far timbrare e firmare dal legale rappresentante dell’impresa artigiana, scannerizzare ed inviare all’indirizzo donato.scarinzi@hotmail.it, sarà cura della scrivente provvedere alla sottoscrizione anche da parte del rappresentante sindacale (per scaricare il modello CLICCARE QUI)
  • Circolare EBAC su misure EBNA-FSBA per emergenza coronavirus (per scaricare CLICCARE QUI)
  • Link della pagina facebook dell’EBAC per rimanere aggiornati in tempo reale (per scaricare CLICCARE QUI)

Per maggiori informazioni e/o assistenza potete contattarci ai seguenti recapititelefonici  3292312665  o 3461294171 e potete approfondire sul nostro sito web (CLICCANDO QUI)

CLAAI Benevento, come sempre, è a disposizione per aiutare le imprese ed i consulenti a gestire la momentanea sospensione lavorativa di tutti o di alcuni dipendenti.

SCARICA QUI LE ISTRUZIONI PER REGOLARIZZARE LA POSIZIONE CONTRIBUTIVA 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + 1 =