ESTETISTE: NUOVE REGOLE PER LE APPARECCHIATURE

Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

acconciatori estetiste

 

Tutte le macchine utilizzate dai centri estetici, a partire dal 1 agosto 2011, devono rispettare il nuovo regolamento europeo in base al decreto legge 110 del 12 maggio 2011.
Infatti, il 15 luglio 2011 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, di concerto con il Ministero della Salute:
“Regolamento di attuazione dell’articolo 10, comma 1 della legge 4 gennaio 1990 n. 1, relativo agli apparecchi elettromeccanici utilizzati per l’attività di estetista”.
Chi non si adegua alle regole e non mette a norma tutte le attrezzature all’interno dei locali, rischia pesanti sanzioni del Nas e delle Asl.
A fronte di questo strumento normativo è da supporre che le competenti Autorità abbandoneranno l’atteggiamento di tolleranza adottato in qualche caso e motivato sino ad ora dalla mancanza di punti di riferimento certi ed è pertanto necessario che i Centri si mettano in regola con le apparecchiature secondo quanto previsto dal Regolamento.
E’ dunque opportuno che si proceda ad una verifica delle apparecchiature e, laddove si riscontrassero parametri non compatibili con quanto previsto dalle schede tecniche, si proceda tempestivamente agli opportuni interventi tecnici di adeguamento, laddove possibili.
L’adeguamento delle macchine deve essere esclusivamente fatto dalle ditte produttrici oppure da tecnici abilitati in subappalto diretto.
Tre sono i punti principali dei trattamenti estetici che sono stati modificati e sono:
– 1) solarium per l’abbronzatura con raggi uv-a: limiti di 0,3 w per metro quadro;
– 2) laser estetico: si deve usare solo per la depilazione e mai per il cosiddetto fotoringiovanimento;
– 3)ultrasuoni per trattamenti superficiali i valori devono oscillare da 0,8 mhz a 3,5 mhz.
Si ricorda che i minori sotto i 18 anni e le donne in gravidanza non possono sottoporsi ad alcun trattamento estetico.
La CLAAI organizzerà, nel prossimo mese di ottobre, uno specifico seminario tecnico, gratuito per i titolare dei centri estetici, sulle novità introdotte dal Decreto.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + 2 =